• Stampa pagina
  • Versione alto contrasto
  • Versione standard

Piani e progetti per il cambiamento

  pubblicata il 04/02/2018

 

Nel nostro Istituto sono in fase attuativa vari piani e progetti: gli Atelier creativi e i Pon 2014/2020

L’articolo 1, comma 58 della Legge 107/2015, individua tra gli obiettivi del Piano Nazionale della Scuola Digitale (PNSD) il potenziamento di strumenti didattici e laboratoriali, necessari a migliorare la formazione e i processi di innovazione delle istituzioni scolastiche.

 Nello specifico, l’azione 7, per lo sviluppo delle competenze-chiave, favorisce la fusione tra manualità, creatività e tecnologie; mette in dotazione delle Istituzioni  spazi innovativi e modulari con strumentazioni in grado di sviluppare e rafforzare competenze trasversali in materia di elettronica educativa, logica e pensiero computazionale.

Si fa, inoltre,  garante dell’inclusione e dell’integrazione in coerenza sia con la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con diversa abilità sia con la normativa italiana ( Bes) e il PAI, secondo il DM 27 dicembre 2012 e la CM 8/2013.

Nell’ultimissimo collegio del 17 gennaio scorso, il Ds, la dott.ssa Teresa Mirone, ha socializzato ai docenti tutti l’iter attuativo dei Pon ‘’Per la scuola -  competenze e ambienti per l’apprendimento’’ per contrastare la dispersione scolastica, favorire il miglioramento della qualità del sistema d’istruzione incidendo sul successo formativo di tutti i discenti.

Questi Pon, in particolare, contribuiscono all’attuazione della Strategia UE 2020 volta a condurre l’Europa fuori dalla crisi , colmando le lacune dell’attuale modello di crescita e trasformandola in un’economia intelligente, sostenibile ed inclusiva mediante la ‘conoscenza’ e l’innovazione. Entro il 2020 dovrebbe scendere sotto il 15% la percentuale dei quindicenni con risultati insufficienti nelle competenze di base misurate dai test Pisa.

Il programma dell’OCSE per la valutazione intenzionale degli studenti valuta che il 22,1% degli studenti europei ha risultati insufficienti in matematica, mentre il 17,8% non raggiunge la sufficienza in lettura e il 16,6% in scienze.

I moduli della sottoazione 10.1.1 - Interventi per il successo scolastico degli studenti- sono 6 e si svolgeranno nei Plessi del nostro Istituto in orario extracurriculare.

Essi, di seguito  in elenco, fanno parte dell’unico progetto intitolato: ‘’La mia, la tua storia…il nostro domani’’:

 

Modulo n 1 - Educazione motoria, sport, gioco didattico: ‘’Essere pedina e re’’ per la scuola Primaria.

Modulo n 2 - Educazione motoria, sport, gioco didattico: ‘’Mi metto in moto giocando’’ per la scuola Primaria

Modulo n 3 - Arte, scrittura creativa, teatro: ‘’Mente, corpo e cuore… in scena! Ovvero Crescere competente’’ per la scuola Primaria e Secondaria di I grado

Modulo n 4 - Orientamento post scolastico:’’ A me la scuola manca!’’ per la Secondaria di I grado

Modulo n 5 - Potenziamento delle competenze di base. ‘’Parole per crescere’’ per la scuola dell’Infanzia e la Primaria

Modulo n 6 - Potenziamento delle competenze di base: ‘’Nemus regali’’ per la Secondaria di I grado. 

Saranno attivati di lì a poco anche i moduli del Pon 10.2.1:

  • Dall’immagine all’ipertesto per la Secondaria di I grado
  • Giocare con la musica per la Primaria
  • Modellizzo con la matematica per la Secondaria di I grado
  • Libri e linguaggi per l’Infanzia ( sì, finalmente anche l’Infanzia!)

Una delle più rilevanti novità della programmazione 2014–2020 è l’inserimento nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola - Competenze e ambienti per l’apprendimento” di specifiche iniziative rivolte alla scuola dell'Infanzia .

Ci incamminiamo, così, sulla strada di una scuola sempre più digitale e inclusiva.

Per crescere servono un’educazione e un’istruzione di qualità. Abbiamo nuovamente   a   disposizione una concreta opportunità di riscatto.

I fondi dell’U.E. saranno impiegati senza spreco infatti saranno garantiti più musica, danza, teatro, sport, gioco, design, narrazione, creatività... approfondimenti disciplinari.

 Tutte azioni specifiche per il contrasto della dispersione scolastica e per consentire il diritto allo studio nonché il successo formativo con maggiori risorse a disposizione degli adolescenti.

Crediamo davvero in un investimento collettivo che porti a un cambiamento a lungo termine e sarà l’attività di monitoraggio ad accertare la congruenza delle azioni intraprese con le finalità e le caratteristiche programmate  con lo scopo di rilevare, infine, la soddisfazione percepita dai destinatari e dagli operatori.

Non resta che augurare buon lavoro ai tutor, agli esperti e in particolar modo agli alunni, destinatari di percorsi unici ed esperenziali.

 

Carmela Casinelli

 

 

 

 

Galleria immagini  

immagine

Trasparenza ed Accessibilità



Scorciatoie



Link utili

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor


Calendario

Settembre 2018               <<   <    >  >>  
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930