• Stampa pagina
  • Versione alto contrasto
  • Versione standard

Liberi e Le(g)ali

  pubblicata il 10/03/2019

Le Funzioni strumentali dell’IC 3° Castaldi Rodari, in occasione dell’Evento annuale tanto atteso, suggeriscono alla comunità scolastica un percorso didattico mirato alla costruzione di una esistenza migliore, muovendo i passi dal pensiero  di Giovanni Falcone e precisamente da quella significativa citazione: «Perché una società vada bene, si muova nel progresso, nell'esaltazione dei valori della famiglia, dello spirito, del bene, dell'amicizia, perché prosperi senza contrasti tra i vari consociati, per avviarsi serena nel cammino verso un domani migliore, basta che ognuno faccia il proprio dovere».

Ebbene sì!

 Ognuno di noi costituisce una goccia di quel “grande mare” della Legalità che è cosa mirabile ma ancora più è stra/ordinaria. Il problema da affrontare è proprio questo: fare in modo che la Legge entri nell’ordinarietà e sia operativa. La legalità è disciplina e rende liberi.

Ognuno di noi nelle relazioni sociali quotidiane può dare il proprio contributo.

Svegliare gli  entusiasmi, assopiti  da una società monotona, intollerante e indifferente è la finalità primaria che il Collegio dei docenti, guidato dalla Dirigente scolastica Patrizia Verde, intende raggiungere.

Sarà proprio la Preside che, aprendo  la «Settimana della Legalità» di quest’anno, il 18 marzo 2019, rimarcherà il suo pensiero  sull’impegno, reale e non utopistico, che ogni Scuola si prefigge nella proiezione mirata di futuri cittadini  in un Mondo migliore, basato sul rispetto delle regole, come hanno sempre fatto  tanti  nostri veri «eroi», camminando con coraggio in  «direzione ostinata e contraria» alla massa omertosa.

Al plesso Passanti converranno ospiti di spicco e rappresentanti delle Istituzioni : il Sindaco Dott. Antonio Diplomatico; i Consiglieri Adriana De Falco e  Emilio Branca; l’Assessore Francesco D’Aquino; il Dott. Michele Serra, Maresciallo dei Carabinieri; i Rappresentanti dei Genitori.

Gli alunni, nei vari plessi e nei giorni a seguire,  presenteranno i propri lavori, quesiti, deduzioni, slogan, disegni,  riflessioni, per dire “No”  al bullismo, al cyberbullismo e per esaltare l’Amicizia, il più nobile tra i sentimenti. L’amicizia come filo rosso per trattare la Legalità nei banchi di scuola, partendo dai piccoli gesti, lavorando sulla valorizzazione del sé, dell’altro, di quanti ci circondano e verso cui impegnarsi in modo  da difenderli da ogni tipo di  prevaricazione, abuso, schiavitù.

 Il seminario sul bullismo e le relazioni amicali  al plesso Cangiani, il 20 marzo 2019, a cura  della Psicologa Luisa Galano e il dibattito #Attenti alla Rete al plesso Marchesa, in data 21 marzo 2019, curato dalla Psicologa Valentina Varriale,  dall’ Avvocato Carmela De Rosa arricchiranno le conoscenze e le riflessioni maturate dagli alunni e dai docenti nei giorni precedenti e  di  preparazione all’Evento.

Altrettanto significativo risulterà il duplice incontro con lo scrittore Francesco Paolo Oreste tanto al plesso Pellegrini, il 19 marzo 2019, quanto in chiusura della settimana, il venerdì 22 marzo 2019, al plesso Marchesa.

Le giornate a tema saranno coordinate dai docenti referenti,  prof. Anna Criscuolo e prof. Raffaele Scala (nuove figure di riferimento che la Legge sulla prevenzione e il contrasto del cyberbullismo ha investito di nuovi compiti e responsabilità in tutte le  istituzioni scolastiche, oltre che al Miur e ai suoi uffici periferici) e con la partecipazione del Giudice della Corte di Appello e del Tribunale dei minori di Salerno, dott. Ettore D'Aniello.

Il 20 e il 22 marzo 2019 gli alunni della Secondaria di I grado, la I A  coordinata dalla docente Paola Gargiulo, la III A e la III D  coordinate dalla docente  Ida  La Rana, si esibiranno proponendo delle performances .

Attraverso il linguaggio non verbale tracceranno  dei solchi in cui seminare  esempi  di ricerca- azione con l’obiettivo di superare le conoscenze teoriche  infatti  il corpo, il gesto insegnano  più delle parole.

È  risaputo che   nello scambio comunicativo umano il linguaggio non verbale  è costantemente interconnesso a quello verbale al punto che risulterebbe artificiosa la  distinzione tra essi.

Non mancheranno canti che inneggeranno alla Pace, all’Amicizia, al Rispetto diretti dal docente Giovanni D’Aniello ed esecuzioni strumentali ad opera dell’orchestra Rodaldi, diretta dai docenti  strumentisti Salvatore d’Esposito, Raffaele Scala, Giuseppe Sasso, Antonio Ruocco, Michele  Giorgio.

I brani di recente acquisizione strumentale sono: Imagine di John Lennon e La vita è bella di Nicola Piovani.

L’educazione alla Legalità sarà il nostro obiettivo assiduo e supremo pur se  la nostra scuola quotidianamente è impegnata in tal senso.

 A tal proposito si ringraziano tutti gli altri docenti che contribuiranno alla riuscita dell’Evento e alla realizzazione delle attività per dire a gran voce:

We have a dream: No al bullismo! Vogliamo  crescere nel bene! Pretendiamo una società  leale e legale!

 

‘’Diresti che sono un sognatore

ma non sono l'unico

Spero che un giorno ti unisca a noi

E il mondo vivrà come una cosa sola’’

(da Imagine di John Lennon)

Carmela Casinelli

                                       

 

Galleria immagini  

immagine

Offerta Formativa



P.O.N. F.S.E. 2014 - 2020



Formazione - Valutazione - Invalsi - Eventi




Calendario

Settembre 2019               <<   <    >  >>  
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30