• Stampa pagina
  • Versione alto contrasto
  • Versione standard

ELISIR - Opera Domani

  pubblicata il 07/01/2019

I docenti di musica e strumento musicale della Secondaria dell’IC 3° Castaldi Rodari promuoveranno nuovamente il progetto «Opera domani» che, giunto alla XXIII edizione, ha per titolo «Elisir d’amore» avendo quale oggetto il melodramma giocoso, in due Atti, di Gaetano Donizetti.

Gli alunni saranno avvicinati all’opera lirica mediante attività propedeutiche per poi partecipare, attivamente, allo Spettacolo finale che si terrà tra il 28 e il 30 maggio 2019 presso il Teatro Diana a Napoli.

I ragazzi, infatti, interverranno cantando dalla platea alcune pagine dell’opera, di cui riceveranno il «libretto», e eseguendo semplici movimenti e/o portando a teatro piccoli oggetti realizzati in classe nei mesi precedenti.
Essenziale caratteristica del progetto sarà, anche quest’anno, la formazione degli insegnanti attraverso uno specifico percorso didattico, accreditato dal Miur e organizzato in tutte le città interessate dalla tournée nei mesi precedenti lo spettacolo.

I tempi di attuazione progettuale, a livello di istituto, saranno distribuiti nell’arco del secondo quadrimestre, in orario curriculare, antimeridiano e pomeridiano, per gli alunni che già praticano lo strumento musicale.

L’interazione tra docenti sarà possibile speculando sulla trama, il periodo storico: gli anni ’30 del secolo scorso, i richiami alla vicenda di Tristano e Isotta e all’Amore più in generale.

Con «Elisir» saranno affrontati i temi della creatività, dell'iniziativa, del lavoro e della lettura come strumento di formazione dell’identità e conoscenza del «Sé»

In vista delle prove comuni per il coro e l’orchestra scolastica si prevedono attività che saranno monitorate nella globalità al fine di certificare l’impegno profuso da ciascun alunno e gruppo di lavoro, l’acquisizione di specifiche capacità musicali e le performances, sia in qualità di pubblico durante lo Spettacolo che come attori agenti, durante la manifestazione di fine anno scolastico.

Per Salvatore Accardo, tra i massimi virtuosi del violino al mondo « è importante che nel nostro Paese si ricostruisca una educazione musicale di base. Perché purtroppo sembra che da noi attualmente si diventi appassionati di musica solo per folgorazione divina, per tradizione familiare o perché un amico un giorno ti porta a un concerto. Mai per educazione».

Per l’IC 3° Castaldi Rodari, dunque, la musica continuerà a ricoprire un ruolo importante nell’asse dei linguaggi perché contribuisce alla conoscenza, alla fruizione di molteplici forme espressive non verbali, all’interpretazione della realtà in modo autonomo, in un periodo particolare di riassetto regolativo della Legge 107/15. Infatti il Decreto Legislativo 61/17 fa scomparire l’Educazione musicale curriculare dal piano orario della Secondaria di secondo grado, relegandola in un destino di attuazione opzionale, e la lascia appannaggio dei soli licei musicali.

Con la musica continueremo a crescere!

L’insegnamento scolastico della pratica musicale d’insieme è da ritenersi di estrema importanza perché principalmente educa al rispetto reciproco.

Carmela Casinelli

 

 

 

Galleria immagini  

immagine

File scaricabili

Tipo Nome file Azione
pdf ProgettoElisir.pdf

Offerta Formativa



P.O.N. F.S.E. 2014 - 2020



Formazione - Valutazione - Invalsi - Eventi




Calendario

Giugno 2019               <<   <    >  >>  
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930