• Stampa pagina
  • Versione alto contrasto
  • Versione standard

Patto di Corresponsablità


PATTO DI CORRESPONSABILITA’

 

 

ALUNNO – FAMIGLIA – SCUOLA

 

La Scuola è una comunità educativa nella quale convivono più soggetti, uniti da un obiettivo comune:  educare, cioè  far crescere in maniera equilibrata ed armonica gli alunni, svilupparne le capacità, favorire la maturazione e la formazione umana, orientarli alle future scelte scolastiche.

 

I soggetti protagonisti della comunità sono:

 

gli alunni: centro del motivo vero dell’esistenza di una scuola;

le famiglie: sono i titolari della responsabilità dell’intero progetto di crescita degli stessi;

la scuola: intesa come organizzazione e come corpo docente, che deve costruire un progetto ed una proposta educativa da condividere con gli altri soggetti.

Il DPR 235/2007 ha introdotto il "Patto Educativo di Corresponsabilità"  fra Scuola,  Famiglia e Alunni, che si impegnano a costruire e sviluppare una costante ed efficace collaborazione, indispensabile per il raggiungimento di un costruttivo successo formativo ed educativo, a tal fine proponiamo alle componenti fondamentali della nostra Comunità un “patto”, cioè un insieme di principi, di regole e di comportamenti, che ciascuno di noi si impegna a rispettare.

Questo patto va letto e volontariamente sottoscritto, innanzitutto dalla Scuola, attraverso il Dirigente Scolastico (o il suo Delegato), ma anche dall’alunno, per la sua parte, e dalla famiglia, per gli aspetti che la riguardano.

L’assunzione di questo impegno ha validità per l’intero periodo di permanenza dell’alunno nell’Istituzione scolastica.

 

LA SCUOLA, ATTRAVERSO TUTTE LE SUE COMPONENTI, SI IMPEGNA A:

 

  • Garantire e promuovere l’attuazione del Piano dell’Offerta Formativa.
  • Esporre alle famiglie e agli alunni con chiarezza gli obiettivi didattici e le modalità di valutazione.
  • Assicurare una formazione umana, etica e culturale di qualità, nella quale il processo di apprendimento, l’acquisizione delle conoscenze e lo sviluppo della coscienza critica degli alunni vengono favoriti e garantiti.
  • Offrire un ambiente favorevole alla crescita integrale e personale di ognuno, garantendo una qualità di insegnamento che, in un clima educativo sereno e partecipativo, favorisca il processo di formazione, nel rispetto delle modalità, dei tempi e dei ritmi propri di ciascuna persona. 
  • Favorire l’uniformità della qualità dell’insegnamento e delle modalità di valutazione.
  • Creare un clima collaborativo ed accogliente nel quale ogni alunno possa lavorare con serenità.
  • Promuovere lo sviluppo personale di ognuno attraverso l’offerta di opportunità extracurricolari e di approfondimento, favorendo il benessere nella scuola e lo sviluppo di nuove capacità .
  • Sostenere gli alunni in difficoltà attraverso la personalizzazione del proprio curricolo, con interventi di supporto/appoggio, azioni di recupero e/o sostegno anche individuale.
  • Creare un ambiente favorevole all’accoglienza, al confronto, all’integrazione ed al rispetto reciproco, favorendo la conoscenza fra gli alunni.
  • Sostenere tutti gli alunni lungo il percorso scolastico con attività di orientamento per la scelta della Scuola superiore.
  • Porre attenzione ai problemi di carattere personale e psicologico, attraverso il “Servizio ascolto” e l’offerta di colloqui personali e riservati con uno psicologo.
  • Accogliere ed ascoltare i bisogni degli alunni e delle loro famiglie promuovendo relazioni aperte al dialogo ed alla collaborazione.
  • Tutelare la sicurezza dell’alunno attraverso un’adeguata sorveglianza in tutte le fasi della giornata scolastica.
  • Controllare la frequenza alle lezioni, portando all’attenzione della famiglia eventuali comportamenti insoliti.
  • Contattare la famiglia in caso di problemi relativi a frequenza, puntualità, profitto, comportamento, in modo da poter intervenire insieme all’insorgere di difficoltà.
  • Comunicare costantemente con le famiglie nella massima trasparenza, informandole sull’andamento didattico-disciplinare degli alunni, allo scopo di favorire la collaborazione ed  affrontare e risolvere insieme eventuali problemi.
  • Far rispettare le norme di comportamento e i divieti e prendere gli opportuni provvedimenti disciplinari previsti nel Regolamento d’Istituto.
  • Raccogliere e dare risposta ai pareri ed ai suggerimenti delle famiglie e degli alunni.
  • Dare effettivo seguito alle segnalazioni di disservizio di famiglie, alunni, personale della scuola.

 

LA FAMIGLIA SI IMPEGNA A:

  • Condividere il Piano dell’Offerta Formativa della scuola, assumendosi la responsabilità di partecipare al dialogo educativo e collaborare con i docenti.
  • Collaborare con la Scuola nel far rispettare all’alunno i suoi impegni.
  • Sostenere l’alunno nel suo lavoro a scuola e a casa, fornendogli tutto il materiale occorrente all’assolvimento di tale compito.
  • Assicurare la frequenza regolare e la puntualità dell’alunno alle lezioni.
  • Informare la scuola in caso di problemi che possano incidere sulla situazione scolastica dell’alunno.
  • Partecipare ai momenti di incontro e confronto con la scuola (Consigli di classe, assemblee, riunioni, ecc).
  • Adoperarsi affinché i propri figli rispettino le norme di comportamento stabilite nel Regolamento d’Istituto ed intervenire responsabilmente rispetto ad eventuali infrazioni o danni provocati dal figlio/a  a persone o cose della scuola, anche attraverso il risarcimento nelle forme e nelle modalità previste.
  • Giustificare sempre le assenze ed i ritardi dell’alunno utilizzando l’apposito libretto.
  • Firmare per presa visione le comunicazioni e le verifiche scritte consegnate all’alunno.
  • Segnalare alla scuola gli eventuali disservizi o reclami.
  • Esprimere il proprio parere sulla scuola e gli eventuali suggerimenti anche attraverso la compilazione dei questionari di soddisfazione che verranno consegnati a fine anno.
  • Instaurare un dialogo costruttivo con il Dirigente Scolastico e con i docenti, rispettando e riconoscendo il ruolo di ognuno anche nella diversità dei pareri e nel diritto di esprimere critiche civili e costruttive. 

 

L’ ALUNNO SI IMPEGNA A:

  • Essere consapevole dei propri diritti-doveri, osservando assiduamente un comportamento positivo e rispettoso dell’ambiente scolastico, considerato come insieme di persone, arredi e situazioni.
  • Rispettare le regole di comportamento stabilite dal Regolamento d’Istituto.
  • Frequentare la scuola regolarmente e con puntualità, ottemperare con serietà agli  impegni di studio e favorire un produttivo svolgimento dell’attività didattica e formativa, partecipando con attenzione ed impegno alla vita della classe.
  • Portare a scuola tutto il materiale necessario alle lezioni.
  • Eseguire i lavori assegnati a casa e consegnarli con puntualità.
  • Aiutare i compagni in difficoltà, accogliere e rispettare le diversità personali e culturali, considerando i principi della tolleranza, solidarietà ed integrazione.
  • Assumere atteggiamenti rispettosi nei confronti del Dirigente Scolastico, dei docenti e tutto il personale della  scuola, riconoscendo ed accettando l’autorevolezza educativa degli adulti.
  • Avere la massima cura nell’uso delle strutture e degli arredi, collaborare nel rendere accogliente l’ambiente scolastico, mantenendo pulita ed ordinata l’aula.
  • Assumere comportamenti responsabili a tutela della sicurezza di se stessi e degli altri, non solo a scuola ma in qualunque circostanza ed esperienza promossa dall’Istituzione scolastica.
  • Segnalare situazioni critiche, fenomeni di bullismo/vandalismo che si verificassero nelle classi o nella scuola.
  • Segnalare alla scuola gli eventuali disservizi o reclami.
  • Esprimere il proprio parere sulla scuola e gli eventuali suggerimenti, anche attraverso la compilazione dei questionari di soddisfazione che verranno consegnati a fine anno.

 

Il Dirigente o suo delegato                            

 

Il Genitore                                                  

 

  L’Alunno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Boscoreale, ……………….

 

 

 

 

 


Percorso

Homepage  -  Documenti Scolastici  - Patto di Corresponsablità

Trasparenza ed Accessibilità



Scorciatoie



Link utili

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor


Calendario

Agosto 2017               <<   <    >  >>  
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031